testata-liberi-di
Tema del mese :

SINODO E MISSIONE

La Chiesa “in uscita” è quella capace di “accendere luci e riscaldare cuori che aiutino la gente, le comunità, i paesi e l’umanità intera a trovare il senso della vita e della storia”. Queste luci sono soprattutto “l’annuncio della persona di Gesù Cristo, morto e risorto e del suo regno, così come la pratica della misericordia, della carità e della solidarietà soprattutto verso i poveri, i sofferenti, i dimenticati e gli emarginati del mondo di oggi, i migranti e gli indigeni”. Lo ha ricordato il card. Claudio Hummes, presidente della Rete Ecclesiale Panamazzonica, nella sua Relazione introduttiva al Sinodo per l’Amazzonia convocato in Vaticano da Papa Francesco.
Nella newsletter di ottobre abbiamo voluto soffermarci sul Mese Missionario Straordinario, sul Sinodo e sull’ecologia integrale, con uno sguardo agli ultimi. Nella consapevolezza che tutto è connesso.

don Leonardo Di Mauro, don Francesco Soddu, don Giuseppe Pizzoli,
don Gianni De Robertis e don Bruno Bignami

SEZIONE-SOCIOLOGICA_04

Tutti missionari

Tutti missionari
Intervista a don Giuseppe Pizzoli, direttore dell’Ufficio nazionale per la cooperazione missionaria tra le Chiese e della Fondazione Missio. 

Per un’ecologia integrale

Per un’ecologia integrale
C’è un filo rosso che lega la missione alla cura del Creato. Lo ricorda la biblista Maria Soave Buscemi, missionaria laica 'fidei donum', in Brasile da 32 anni.

Corridoi di vita

Corridoi di vita
Un docufilm di Tv2000 racconta le storie di tre rifugiati, arrivati in Italia con i Corridoi umanitari promossi dalla Cei.
SEZIONE-AZIONE_04b

Popoli tormentati in cerca di dignità

Popoli tormentati in cerca di dignità
Dal card. Gualtiero Bassetti, presidente della Cei, un invito "ad essere solidali, a non assecondare le ingiustizie e l’empietà”.

Immigrati. Nessuna invasione, numeri in calo

Immigrati. Nessuna invasione, numeri in calo
Presentato il XXVIII Rapporto immigrazione 2018-2019 "Non si tratta solo di migranti", realizzato da Caritas italiana e Fondazione Migrantes.

Uniti dallo stesso colore di pelle

Uniti dallo stesso colore di pelle
Offrire, per mezzo di opportuni percorsi di formazione, un futuro migliore e lontano dalle condizioni di emarginazione ai migranti che si trovano nel territorio di Giugliano, zona nord-occidentale di Napoli segnata da fenomeni legati alla presenza di criminalità organizzata, elevati tassi di disoccupazione, lavoro nero e dispersione scolastica. Promosso dalla Cooperativa sociale “I congiunti”, il progetto "Uniti dallo stesso colore …