testata-liberi-di
Tema del mese :

POVERTÀ

“Abbiamo occhi per vedere, orecchie per sentire, mani tese per aiutare, oppure ripetiamo quel ‘torna domani’? “Tra le molte cose, facciamo qualcosa di gratuito, qualcosa per chi non ha da contraccambiare?”. Sono alcune delle domande che Papa Francesco ha rivolto lo scorso anno nell’omelia della Messa per la Giornata Mondiale dei poveri e dalle quali ci sentiamo interpellati ancora oggi, soprattutto in questa newsletter che abbiamo scelto di dedicare al tema della povertà, un fenomeno dalle mille sfaccettature nel quale si nascondono storie di solitudine, abbandono, sofferenza e morte. “Davanti alla dignità umana calpestata”, ha detto il Papa, “il cristiano non può stare a braccia conserte, indifferente, o a braccia aperte, fatalista”. Gesù, infatti, chiede al credente “di riconoscerlo in chi ha fame e sete, è forestiero e spogliato di dignità, malato e carcerato”.

don Leonardo Di Mauro, don Francesco Soddu, don Giuseppe Pizzoli,
don Gianni De Robertis e don Bruno Bignami
SEZIONE-SOCIOLOGICA_04

A partire dai poveri

A partire dai poveri
Alla vigilia della giornata Mondiale dei Poveri, don Francesco Soddu, direttore della Caritas Italiana riflette sulla povertà, "un fenomeno dai mille volti" che accomuna italiani e stranieri.

Vie di uscita dalla povertà

Vie di uscita dalla povertà
"La povertà, con gli strumenti giusti, si può davvero combattere". La riflessione di Stefano Lampertico, direttore di Scarp de' tenis, il mensile della strada promosso da Caritas Ambrosiana.

Mali: il dramma della mancata istruzione

Mali: il dramma della mancata istruzione
La chiusura delle scuole ha gravi conseguenze sullo sviluppo socio-economico e culturale del Paese, ma anche sulla lotta al terrorismo e alla radicalizzazione.
SEZIONE-AZIONE_04b

A Siracusa una sartoria nel segno dell’integrazione

A Siracusa una sartoria nel segno dell’integrazione
Inaugurata a Siracusa “Derick fashion”, una sartoria sociale realizzata grazie ai fondi della Campagna “Liberi di partire, liberi di restare”.

Mamme e bambini d’A-mare

Mamme e bambini d’A-mare
Favorire l’inclusione di 14 giovani donne migranti, in condizioni di elevato disagio economico e sociale, sole e con figli minorenni a carico, e di 10 minori non accompagnati, di età compresa fra i 15 e i 17 anni. Questo si prefigge “Mamme e bambini d’A-mare”, il progetto promosso dalla Diocesi di Roma e realizzato in collaborazione con la Caritas (Area …